Barche in mezzo al mare


Ci vuole un fisico bestiale
perché siam barche in mezzo al mare.

Ci vuole un fisico bestiale di Luca Carboni

Immagino che milioni di persone, abbiano ragionato sulla metafora citata sopra, gente più intelligente di me e probabilmente anche con problemi più seri dei miei, una volta scrissi su un bigliettino “la vita è piena di alti e bassi, basta sorridere sempre”, quando tutto sembra tranquillo, quando la nave si trove in un distesa d’acqua calma e quieta, ecco di colpo la tempesta…il caso, la fatalità o forse se l’è cercata la barca?

L’anno scorso non è stato proprio il top, in meno di 10 mesi, ho cambiato opinioni, amici e tante piccole cose, il 90% dell’anno l’ho passato con un magone, quasi nessuno se ne accorgeva, neanche il mio pseudo migliore amico, perchè forse fingevo, o perchè magari a nessuno gliene fotteva qualcosa, ma ho scoperto una cosa…la vita è fatta di alti e bassi ma in questi periodi dobbiamo stare anche vicino a qualcuno…anche solo in alcuni momenti dove magari neanche per l’anticamera del cervello ci passa l’idea di fare un sorriso…qualcuno che tenga a noi, se non è un amico, ci sono (almeno nel mio caso) i genitori, cazzo dei rompiballe assurdi, ma non credo che anche il nostro super AMICO DEL CUORE ci voglia cosi bene.

Barche in mezzo al mare, mi sento una barca anche perchè cambio spesso idee, ogni tanto in bene, spesso cado in cose stupide…ma le barche non sono perfette.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...