E volevo sprofondare


“Monte mi accompagni a casa?”

L’altro ragazzo che le stava vicino, senza mostrare troppa delusione, ma facendomi notare quella cosa che solo chi l’ha provata la sa riconoscere abbassò deluso la testa e io sentii i suoi sentimenti: un misto tra tristezza e rassegnazione per quell’incontro non andato proprio bene. E io mi sono sentito una merda.

E’ bello però soffrire anche per gli altri perchè mi sento una persona con dei sentimenti e pensare che qualcuno per te non l’ha proprio fatto, che qualcuno forse doveva accontentare il suo ego e la sua fame delle cose che ti stavano care (ma perchè?) e lasciare te triste ma farti crescere facendoti capire che dovevi anche combattere per le cose che volevi e non lasciarti condizionare dai suoi gesti. Perchè non è colpa degli altri se non faccio le cose ma colpa mia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...