Amicizia secondo Aristotele


A Natale alcuni amici mi hanno regalato il libro sull’amicizia scritto dal celebre Aristotele, ovviamente tradotto dal greco.

Per Aristotele esistono tre tipi di amicizia:

– quella fondata sull’utile
– quella fondata sul piacere
– quella fondata sulle virtù

aggiunge una considerazione su cui riflettere: “a ciascuna corrisponde un ricambio di amicizia non nascosto”.

Aristotele marca e ripete molto il fatto che un amicizia basata sull’utile finirà quando l’utile finisce e così per il piacere. Se un amicizia si basa sulle virtù  l’amicizia non finirà se non per un grave torto, ma questo è raro perchè entrambe le persone vogliono il bene per l’altro.

Sappiamo valorizzare le virtù dell’altro, anche senza trarne piacere e utilità? Anche quando qualche volta possono ferirci?

Annunci

5 commenti su “Amicizia secondo Aristotele

  1. bene vedo k il libricino di aritotele ti è servito…bene sono contento…c vediamo…ciao fra…e ricordo..km tu teso hai riportato…le amicizie sulla virtù è il volere il bene x l’altro..anke a volte nn si riece a eprimere km si vorrebbe…

  2. Pingback: Malinconiche amicizie « monte

  3. Avevo un mio gruppo nel quale c’era anke mio fratello, avevo una migliore amica.. avevo tutto quello che un’adolescente potesse desiderare.. Un gruppo costituito da amici conosciuti all’asilo e per giunta da mio fratello, ma in fondo la differenza non si avvertiva poi molto, per me gli stessi amici facevano parte della mia famiglia.. Poi un tratto ho perso tutto, io non so come sia successo.. mi è scivolato tutto dalle mani senza che io riuscissi ad afferrarlo.. Ho sofferto molto, per lo scioglimento di tale gruppo ma soprattutto per aver perso la mia migliore amica.. Adesso sto raggiungendo un mio equilibrio, ho un nuovo gruppo, ormai da circa 2 anni e mezzo, ci sto bene davvero.. loro sono fantastici e hanno saputo prendermi.. molto spesso, come in questo momento, mi capita di ripensare ai miei vecchi amici, mi mancano.. alcuni di loro (ovviamente compreso mio fratellO) continuo a vederli, altri invece no.. Per quanto riguarda la mia migliroe amica, bhè dopo un forte litigio seguito da una pace poco convincente, non l’ho più sentita, continuo a vederla in msn, ma nè io nè lei tentiamo un approccio.. mi manca, ma purtroppo certe volte è meglio lasciare andare, semplicemente certe volte le strade si dividono e nemmeno il più grande bene del mondo può frale unire nuovamente..

  4. ma forse ancora più triste è vivere un’amicizia a senso unico..dv voler bene ad una xsona nn ti garantisce di ricevere altrettanto. x me è così da quasi tre anni, ma il bene di cui nn riuscirei mai a privarla mi ha impedito di vedere la realtà e ora mi impedisce di lasciarla andare…qst sì che è triste!!

  5. ciao Claky90, anche a me è successa la stessa cosa per 2anni… adesso le cose sono cambiate… ne parlo in questo blog .. 🙂 buona fortuna, vedrai che el cose passeranno, bisogna voler bene prima a se stessi e poi agli altri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...