Lezioni di bontà e accettazione


pizza

Una pizza come un gelato fa miracoli. Forse perché rilassa.

Quest’anno ho imparato una grande lezione, ho imparato ad accettare gli altri, a voler bene, e ad essere meno stressato e senza ansie se le cose che succedono non vanno come penso dovrebbero = a vivere nel mondo (almeno un po’ di più).

La mia storia è strana, non sto ad annoiarvi, però una cosa: non rinunciate ai vostri amici per delle cazzate che magari in giorni pesanti vi possono sembrare gocce che fanno traboccare il vostro vaso, non lo fate, prendete tempo, cercate di capire i veri motivi, siate chiari con gli altri e con voi stessi ma non allontanate nessuno, se io gli avessi veramente capiti non avrei allontanato un mio amico, ma questa è vita, tutto capita: la rabbia è generata dallo stress, dal non star bene in un determinato contesto o con se stessi…La gelosia è peggio. Poi è vero c’è gente stronza, ma forse un po’ tutti lo siamo, ci rispecchiamo gli uni sugli altri?

Forse dopo una lite le persone non cambieranno, forse non capiranno i vostri motivi, e lì che entra il famoso detto: “Sii superiore”, dopo tutto la vita è troppo breve per odiare diceva un tizio in American History X

Lo sapete odio questo genere di frasi, dette per convenienza o per quieto vivere, solo chi la capisce a fondo potrà vivere con armonia questa vita, perché come scritto e riscritto tutto cambia, tutto varia, tutto muta e sarebbe brutto trovarsi alla fine della salita con un rimorso, con un conto in sospeso. Certo, certe volte non capiamo il significato di conto in sospeso e ci facciamo altri problemi (come quando inseguo una ragazza), ma di certo perdonare e meglio che altro. Non trovate?

E forse nel mio caso, perdonare vuol dire perdonare un po’ me stesso. Perché ho avuto fretta, ho avuto fretta di star bene subito, di levarmi qualche peso, senza forse pensare troppo, senza calma, spinto solo da stati d’animo transitori, ma i miei ragionamenti sarebbero spuntati solo qualche mese dopo…

Che dire? Anzi che scrivere? E se fosse meglio ascoltare una canzone:

anche il migliore alcune volte cade
anche le parole sbagliate
sembrano avere una rima
al di là del dubbio che riempie la mia mente
io in qualche modo ti ho trovato
e sono entrato in collisione

Collide dei Howie Day

A fine articolo direte che c’entra la calma, il rilassarsi?

Se uno vive così, con i propri spazi, non annoiandosi, felice di esserci, semplicemente non sarà geloso, non odierà e sarà molto più buono nelle sue scelte che si riveleranno sempre buone scelte, scelte che getteranno i semi e che daranno frutti, col tempo. Il mondo va avanti anche senza i nostri spintoni.

Mangio solo pane e cattiveria ormai
E non un buon motivo per esserne fiero.
Cammino da solo e non mi volto mai
Non posso perdere
Disposto a sbagliare solo per crescere, non soccombere.
Ci vuole calma e sangue freddo, calma yeah
Ci vuole calma e sangue freddo, oh yo yo oh yo yo
Ci vuole calma e sangue freddo, calma yeah
Ci vuole calma e sangue freddo, oh yo yo oh yo yo

Calma e sangue freddo di Luca Carboni

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...