Facciamoci due calcoli


Ieri sera le solite 5 persone si sono fermate per montare la scalinata del piccolo coro (che io odio) in Teatro, dopo un intera giornata di sole e pochi animatori, siamo stati un ora e quaranta a montare una cosa che a dir di mia mamma si chiama: cataplasma, sbagliando numerose volte, arriva il Don guarda, da una mano 5 minuti e poi se ne va, manco una Fanta ci ha offerto, un conto è non dire mai grazie per l’estate ragazzi un conto e non dire mai grazie.

Per il resto, nonostante i pochi animatori, qualcuno stanco ed io che la mattina da due giorni arrivo sempre dopo (ore 9), sta finendo tutto bene, sempre con i bambini col sorriso e con la voglia di giocare, ormai sto imparando ad animare sul palco anche senza microfono, questa settimana è più facile perchè i bimbi saranno si e no 200, ho deciso che quest’anno voglio studiare un po’ d’animazione!

E fanno quasi 5 settimane consecutive con poche ore di assenza, impegni e responsabilità extra e un nuovo carattere, nuove esperienza e forse un nuovo sorriso interiore, lo vedo perchè i problemi fuori dall’oratorio prendono una nuova forma, si ridimensionano e comunque sto bene, e se sto bene il mondo è diverso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...