Non solo noccioline…



Questa sera mi ha ricordato i sabati passati, quando tornando dall’uscita classica con tutti i vari amici più o meno presenti mi mettevo a raccontare delle cose successe, da qualche tempo a questa parte mi limito a scrivere qualcosina di utile per i miei lettori e di “celebrativo” a serate come questa.

Premetto che oggi verso il pomeriggio mi sono rattristato avendo troppi pensieri per la testa e quindi contavo molto sulle ore successive, tutto inzia con la trovata geniale di Ilaria di portaci in un posto che volevo visitare d atempo sotto molti consigli il Befed:

Alla Galleria BEFeD amiamo le specialità, per questo proponiamo ai nostri amici il Galletto, un gustosissimo pollastro cotto a puntino sulla brace di legna e carbone lievemente piccante e contornato da patate fritte, pane tostato e una salsa di ricetta segreta…

Si trova nel centro commerciale di Moncalieri ormai famoso per il cinema e suoi ristoranti che offrono tutto, il 45 parallelo NORD.

L’ambiente è stravagante, caldo ma sopratutto rustico con una caratteristica particolare, le noccioline si possono prendere a volonta e buttare per terra (simile al Old Wild West), ovviamente per dei maleducati come noi non c’è limite al gioco, drogati da musica a volontà, animazione e qualche futura sposa un po’ brilla che festeggia i suoi ultimi giorni da single con balli atipici ma molto coinvolgenti.

Sopra si vede Paolo che continuava a prendere noccioline per il gioco del lancio contro le ragazze, mentre noi imperterriti continuavamo a cantare e ballare tutte le varie canzoncine proposte nella vana ricerca dell’attenzione del Dj per aver da lui il regalo desiderato tanto da me: birra gratis, purtroppo nonostante il tanto vero e puro casino che non vedevo da tanto non abbiamo ricevuto niente.

Tutto era così coinvolgente, ne avevo proprio bisogno, la gioia fa passare i momenti tristi, l’allegria distoglie la nebbia che non ci fa vedere il cielo, e stare con delle belle persone è fondamentale.

Ringrazio i miei amici per sta sera, per i loro sorrisi e la loro condivisione della gioia.

Ma la serata si poteva concludere senza brioches e senza le ultime chiacchere in compagnie degli amati dolci a 50 centesimi? Il fornetto di Piazza Galimberti resterà sempre nel mio cuore, ci sono stato più o meno con tutti i miei amici, in tante situazioni, sempre però rasserenati da soli 50 centesimi e una giardinetto.

Sono tornato a casa tranquillo, di certo non nello stato in cui ero uscito e adesso come ogni notte sono quasi le 3, domani sveglia presto ma vabbè ci sono abituato, se no come faccio a incastrare i pezzi del mio puzzle?

Buona notte blog e buon proseguimento lettori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...