www.montemurro.me

Ho cambiato blog, ho provato a darci un senso, una direzione ed un valore. Dateci un occhio.

www.montemurro.me

Annunci

Un sorriso (quasi) nostalgico

A Emanuela


Vento freddo è diventato il tuo respiro perduto.

Mi è sempre piaciuto giocare con le parole. Oggi il vento entrava dalla finestra del Bar, e soffiava forte sulle braccia scoperte e sul viso, mentre il cappuccino addolciva la situazione e i miei pensieri volavano nei tuoi. Ho visto allo specchio un sorriso quasi nostalgico.

Immagino

Ti ho osservata quando non lo sapevi,
quando eri te stessa, quando non avevi paura del mondo.
i tuoi gesti così lenti si perdevano nella mia mente,
e le cose attorno perdevano consistenza.

C’eri solo tu, che facevi aumentare e diminuire allo stesso tempo i battiti del cuore.

I miei occhi prendevano un nuovo colore,
il colore della tua pelle e dei tuoi vestiti.

E io ti contemplavo con la paura
che mi potessi vedere, che potessi interrompere
il mio magico momento.

Però avrei incrociato il tuo sguardo,
sicuramente un po scocciato per la mia presenza,
ancora più bello sarebbe stato.

Volevo avere più tempo,
volevo essere invisibile e girarti attorno,
vedere la bellezza che emani con il tuo viso
così vero, così familiare, così limpido.

Scrivevi, e come quella penna
tenevi in pugno anche me.

penna

Quando penso a te, vorrei scrivere milioni di righe,
per poi rileggere e immaginarti,
poterti sognare e inventare un sogno dove ci sono anch’io.

E parlo di te. Scrivo di te, e immagino te.

Pieno di Te

Sono seduto di traverso,
ho un piede scalzo contro il muro,
sono a contatto con te,
perché sto bene e sento quel brivido dietro la schiena.
Quello stesso brivido che provo solo quando sono te.
A cosa penso? Cosa ascolto? Chi c’è? Dove sono?

Ho la menta vuota, piena di te.

Buona Pasqua

buona pasqua

Buona Pasqua,
sperando che non sia solo un agnello,
un po’ di salmone e una partita a carte.

Buona Pasqua,
che ci faccia ritrovare il valore della famiglia,
della condivisione, dell’aiuto
e del sorriso.

Un sorriso e un aiuto che non costano poi molto.

Come qualcuno 2000 anni fa, ha sofferto,
buona Pasqua, Pasqua che ci faccia portare avanti la nostra croce.

di monte Inviato su Poesie Contrassegnato da tag

Buona notte

Buona notte grande Weekend.

Buona notte amici,
Luca, Andrealisa, Daniele, Miki, Gabry.

Buona notte a chi ha reso questi due giorni particolari. Unici.
Buona notte Bea che non riesci mai a battermi sul tempo,
ma non sai che tu mi hai insegnato ad augurare la buona notte
nonostante non ci si senta prima. Quindi non scusarti, sii orgogliosa.

Buona notte parenti,
buona notte magnifico Sole che hai illuminato questa domenica
tra persone che mi vogliono bene, famiglia conosciuta famiglia.

Buona notte e grazie a coloro che mi circondano.

E spero che il mio voler bene, non si fermi ad un pensiero,
spero sia un gesto, anche solo quello che mi ha insegnato Bea.

Grazie.

Nel letto

Ho una frase sospesa tra la mia bocca ed il mio cuscino.
Piccole parole che nessuno udirà mai, intrappolate nella dolcezza che il riposo notturno solo può dare.

Mi sono nascosto,
mi sono coperto fino al collo,
ho smesso di ragionare e mi sono emozionato.

Nel buio e nella leggerezza,
ho affidato le mie parole.

Mi sono liberato e la conseguenza
è stato un brivido.

Il brivido di poter sognare.

Mi manchi

cuoreparole

Mi fa rabbia non poterti dire: Mi manchi.
Non l’apprezzeresti e mi faresti male.

Ed io soffro e tu pensi persa, come sono io per te.

E vorrei che fossi felice, solo per vedere un sorriso.
Solo per non sentirmi in dovere di esaudire i tuoi desideri.

Perché ti porterei sul Sole. Ma il sole brucia.
E non ho la forza di essere di nuovo scottato.

Però vorrei dirti: Mi manchi

Fuoco e Incendio

fuocoIl mio cuore è paglia
che brucia sempre
quando
ti vedo sorridere,
unico e infinito incendio,
che distrugge le certezze che ho.

Fuoco inguaribile
che riscalda la mia giornata.

Camino,
che non smetterei mai di scrutare.

Serata alla Goldrake

cittasera

Questa sera di un venerdì senza né sole né pioggia,
può essere racchiusa e descritta in un sola canzone,
oppure in qualche romantico verso scritto da un grande autore.

Mi sento fragile, ho bisogno di qualcosa che non ho e che vorrei tanto

Mi limiterò a scrivere quello che penso e a dedicarvi una canzoncina.

Mi affaccio fuori dalla finestra,
penso che altri come me,
altri malinconici, altri troppo sensibili
stanno facendo la stessa cosa:
Osservano, pensano e fanno battere il cuore.
in questa sera che vuol dire tutto e niente,
in questa sera felice e triste,
in questa sera scura, un po’ come me
la città allegra si muove, la città solitaria si ferma
e il mio cuore batte.

scritta da me questo giorno

vai che il tuo cuore nessuno lo piega

eehhh io sto tranquillo se ci sei tu
mille armi tu hai
non arrenderti mai
perchè il bene tu sei, sei con noi

va, distruggi il male e va
va, distruggi il male e va

Goldrake di Alessio Caraturo

Si corre per amicizia

Dopo tutto quello che ho scritto sull’amicizia, oggi ho voglia di dirvi una cosa che ho imparato quest’anno o perlomeno che sto facendo:

Per amicizia si corre (fisicamente) e si corre sempre per un buon motivo. E quel motivo fa fare anche diversa strada sentendosi leggeri, spesso accantonando il pronome IO per il pronome TU o NOI. E come ogni cosa fatta con amore non recherà danni.

corsa

Si corre per gioia, si corre per tristezza,
Si corre per star vicino, si corre per esser vicino.
Si corre per aiutare, si corre per esser aiutati.
Si corre per raccontare, si corre per farsi raccontare.
Si corre per dare una spalla, si corre per avere una spalla, o una mano.

Si corre perché gli altri spesso sono distanti e per raggiungerli ci vuole poco. E forse ci si accorge di essere noi quelli distanti e che una corsa, uno sforzo vale la pena.

Si corre, perché la vita non è niente senza amici. Senza amici per cui vale una corsa.
Per amicizia si corre, non si corre nel suo rapporto, non lo si deve velocizzare, ma si corre per essere presenti reciprocamente. Perché l’amicizia è una cosa visibile ma ci vuole tempo per saldarla, per avere una vera amicizia, nonostante le apparenze.

Come una brioche

CroissantTi ho vista lavare i piatti,

delicata, dolce e buona

quanto una

brioche

in una mattina

ricca di sole e con

un profumo soave

che ricorda quello di una pesca

rossa di stupore come me

e tanto matura come te

semplicemente diversa

Ci pensa la vita (a tutto!)

trenopaura

Niente paura, niente paura
Niente paura, ci pensa la vita mi han detto così…
Niente paura, niente paura
niente paura, si vede la luna perfino da qui.

Niente paura di Ligabue

Non è sempre semplice accettare le cose,
non è semplice voler sempre bene autenticamente,
però ci pensa la vita a fare tutto,
certi credono in Dio, nel destino altri nel futuro
ma comunque tutto torna. In bene o in male,
e ci fa crescere.

Quindi mi serve leggerezza per viverla, come questa settimana e questo splendido week end. Senza rancori e con armonia, bastano poche parole per star bene e forse per far star bene anche gli altri, godersi le cose come capitano me ne fa vedere un sacco in più. (come quel gioco coin-up in birreria! sega rally 2 in un pub, ma si può? bellissimo)